Palermo, aborti clandestini in casa: in manette un nigeriano

È accusato di aver fatto abortire la propria amante con strumenti rudimentali e farmaci di dubbia provenienza, senza il consenso della donna. La Polizia di Palermo ha arrestato Elvis Osaretin Aiwansosa, 27enne di origini nigeriane.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo praticava aborti clandestini alle sue connazionali che lo desideravano. Si trattava, per lo più, di prostitute cui una gravidanza avrebbe creato problemi sul “lavoro”. L’uomo gli somministrava dei farmaci per endovena poi, nel caso in cui l’aborto non fosse avvenuto spontaneamente, interveniva con dei ferri rudimentali.

Una delle sue “pazienti” lo ha denunciato. La donna, anch’essa di origini nigeriane, avrebbe conosciuto l’uomo lo scorso anno, intraprendendo con lui una relazione all’insaputa del marito. Una volta rimasta incinta, però, l’amante l’avrebbe costretta ad abortire, con la minaccia che, se avesse opposto resistenza, avrebbe rivelato la relazione al marito e avrebbe fatto del male al figlio. Terrorizzata la donna si è sottoposta all’intervento che sarebbe stato eseguito dallo stesso amante, così come era abituato a fare. Dopo l’aborto la donna ha accusato gravi emorragie ed è stata ricoverata in ospedale. Alla decisione poi di interrompere la relazione, il nigeriano avrebbe quindi iniziato a perseguitarla, non accettando la fine del rapporto. A quel punto la decisione di raccontare tutto al marito e la denuncia alla Squadra Mobile di Palermo.

Elvis Osaretin Aiwansosa è stato arrestato per lesioni, atti persecutori, esercizio abusivo della professione medica e commercio di farmaci scaduti.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto