“Ho fatto tredici”: nasce nel dopoguerra la schedina più amata dagli italiani

Totalizzatore calcistico il cui acronimo diventò Totocalcio, il concorso a premi gestito dai Monopoli di Stato che, nato nel 1946 divenne ben presto un appuntamento irrinunciabile per tutti gli italiani che andavano a caccia della fortuna. Vincere al totocalcio era il sogno degli Italiani degli anni sessanta, ovvero centrare il risultato di tredici partite. Da qui la famosa espressione”ho fatto tredici” che indica il più classico dei colpi di fortuna. Il concorso raggiunse il massimo del montepremi a dicembre del 93 con oltre 34 miliardi di lire, anche se comunque i 13 presero poco più di 12 milioni. Invece nel mese precedente i 13 furono 3 e vinsero oltre 5 miliardi ciascuno, massima vincita realizzata con la schedina. Il montepremi serviva a finanziare anche le attività del CONI e quindi l’intero movimento sportivo italiano.  Poi con l’introduzione di altri giochi, quali Totogol e Superenalotto, l’interesse cominciò a diminuire. Il colpo di grazia arrivò con la liberalizzazione delle scommesse calcistiche che di fatto ha saturato e monopolizzato il mercato dei pronostici.  La famosa schedina, tradizionalmente, si giocava il sabato per la domenica, un appuntamento al quale tifosi e appassionati di calcio non volevano rinunciare.

Timeline del 5 maggio

1821 – Napoleone Bonaparte muore in esilio sull’isola britannica di Sant’Elena, Alessandro Manzoni gli dedicherà l’ode Il cinque maggio. Le cause del decesso sono ancor oggi oggetto di dibattito
1835 – In Belgio viene inaugurata una ferrovia tra Bruxelles e Malines (Mechelen). È la prima ferrovia dell’Europa continentale
1860 – Risorgimento Italiano: partenza della Spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi da Quarto di Genova su due piroscafi, il Piemonte ed il Lombardo
1893 – Crollo del 1893: Il crollo della Borsa di New York dà il via a un periodo di depressione
1912 – Esce a Mosca il primo numero della Pravda (verità)
1946 – Prima schedina della SISAL (progenitrice del Totocalcio), da un’idea del giornalista sportivo Massimo Della Pergola
1948 – l’Italia repubblicana ha il suo emblema
1949 – Viene costituito il Consiglio d’Europa
1961 – Programma Mercury: Mercury 3 – Alan Shepard diventa il primo americano a viaggiare nello spazio. Compirà un volo spaziale di meno di 15 minuti, percorrendo meno di un’orbita completa della Terra
1971 – Palermo: Luciano Liggio, mafioso siciliano detto la Primula Rossa, uccide il procuratore capo di Palermo Pietro Scaglione
1972 – Palermo, il volo Alitalia 112, un Douglas DC-8 partito da Roma, si schianta sulla Montagna Longa alle 22:23, causando 115 morti
1995 – Italia, la Corte di cassazione elimina la parola Dio dal giuramento dei testimoni nelle aule di tribunale

 

I NATI OGGI

1818 – Karl Marx, filosofo, economista e storico tedesco
1914 – Tyrone Power, attore cinematografico statunitense
1958 – Franco Maresco, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia
1981 – Craig David, cantante inglese
1988 – Adele, cantautrice britannica

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto