Ugo in piazza Guadagna

Forello porta nei quartieri le idee del Movimento Cinquestelle per la futura amministrazione di Palermo. Un evento che non virtuale: la prima tappa del progetto Agorà è, infatti, alla Guadagna, dove la periferia si fa centro…

È la risposta a chi lo accusa di essere solo un “candidato da rete”. Ugo Forello comincia dalla Guadagna gli incontri con i cittadini, un progetto chiamato “Agorà”, sette momenti di dialogo nei quartieri, proprio perché nella piazza, non più virtuale, vengono raccolti spunti per il completamento del programma di governo della città.
Non “viaggia” da solo, in questi suoi tour è accompagnato da volontari e attivisti del Movimento. “Una presenza importante perché fa capire meglio chi siamo e cosa proponiamo. Un vero e proprio gioco di squadra che è alla base del nostro modo di concepire la politica”.
Non è casuale che il candidato del M5S dedichi particolare attenzione ai quartieri più emarginati, una volta zoccolo duro del voto controllato, oggi potenziale espressione di un malcontento che bisogna saper intercettare. Incontri mirati a diffondere l’idea di governo e a raccogliere proposte. E anche in queste piazze ritenute “a basso impatto tecnologico” la risposta è stata incoraggiante. Virtuale o diretto, oggi è apprezzato il coinvolgimento, l’aggregazione che parte dal basso.
“Le periferie sono il nostro centro – sottolinea Forello – e non è un gioco di parole. Dovrà proprio cominciare dai quartieri popolari il percorso di rinascita della città e occorrerà ripensare l’erogazione dei servizi. Le nostre periferie sono abbandonate e lasciate al degrado, Poco o nulla è cambiato negli ultimi 30 anni”.
Il contatto con la gente ha esaltato il lato emotivo di Forello, riportandolo ai primi anni di Addiopizzo di cui è stato un fondatore. “E’ vero, si sta creando una grande empatia con la gente che incontriamo, quel sentimento che dovrebbe essere alla base del rapporto tra politica e cittadini e che purtroppo è mancato per troppo tempo. Con l’esperienza di Addiopizzo c’è un importante punto di contatto e riguarda il senso di responsabilità nel condurre una battaglia nel nome della dignità. Speriamo di convincere i palermitani – e le premesse ci sono tutte – a non chiedere più favori ma pretendere diritti. Questa è una città a cui non può e non deve essere negato il futuro”.
La chiusura è dedicata alla polemica sollevata da Orlando sulle sue proposte programmatiche. Secondo il sindaco molte di esse sarebbero mutuate da iniziative e azioni già attuate dalla Giunta in carica. “Un tentativo di colpo basso che non meriterebbe risposta– chiosa Forello – perchè l’accusa di Orlando contiene falsità. Vogliamo, per esempio parlare dell’emergenza abitativa? Cinque anni fa erano 800 gli interventi da realizzare, oggi siamo saliti a 1.800. Questo per dire che l’emergenza non solo non è stata risolta ma si è addirittura aggravata…”

Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello: nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta e Aldo Oliveri

Musica nei reparti ospedalieri: arriva il duo Petta – Oliveri

Terzo appuntamento del ciclo di spettacoli nei reparti ospedalieri dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello. Alle ore 16 del 14 dicembre, nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta alla fisarmonica e Aldo Oliveri alla tromba. Il ...
Leggi Tutto
Filca Cisl Palermo Trapani Birgi, Stati generali dell'edilizia

Lavoro: gli Stati generali dell’edilizia all’aeroporto di Birgi

Si svolgeranno domani all’aeroporto di Birgi “Gli Stati generali dell’edilizia”, organizzati dalla Filca Cisl Palermo Trapani. Vi prenderanno parte fra gli altri: Giancarlo Guarrera, direttore generale Airgest, Paolo D’Anca, segretario generale Filca Cisl Palermo Trapani, Santino Barbera, segretario generale Filca Cisl Sicilia, Leonardo La Piana, segretario ...
Leggi Tutto
Flai Cgil, soddisfazione per la riprogrammazione dei fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico

Flai Cgil, soddisfazione per riprogrammazione dei fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico

La Flai Cgil Sicilia, con il segretario generale Alfio Mannino, esprime soddisfazione per la nuova programmazione dei Fondi Pac, 2009/2016, deliberata ieri dal Ministero per lo sviluppo economico, che prevede lo spostamento di risorse su interventi contro il dissesto idrogeologico ...
Leggi Tutto
La Gam (Galleria d'arte Moderna) di Palermo resterà chiusa il 13 dicembre a causa di un'agitazione sindacale di una parte del personale

Palermo, la Gam chiusa per sciopero

A causa di un'agitazione sindacale di una parte del personale, la Galleria d'Arte Moderna (Gam) "Empedocle Restivo" di Palermo domani 13 dicembre 2017 non sarà visitabile. Il servizio tornerà regolarmente operativo dal 14 dicembre. La Gam, oltre la sua collezione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest