La vita che viene dal mare

Nave Aquarius SOS Mediterranee
La nave di soccorso Aquarius al largo del Golfo di Mondello – Palermo

Emergenza immigrati: il presidente italiano di Sos Mediterranee difende l’operato delle ONG. Le attività di salvataggio di Acquarius e i costi delle missioni. Intanto a causa delle polemiche crollano le donazioni

Le recenti polemiche sull’attività umanitaria delle ONG nel Mediterraneo, accese dai sospetti del Procuratore di Catania e sulle quali come un fiume in piena si sono ora riversate le peggiori diatribe politiche possibili, hanno coinvolto inevitabilmente anche la nostra Associazione. Noi speriamo che presto sia fatta chiarezza e venga riconosciuto il valore dell’azione umanitaria svolto da SOS Mediterranee e certamente da molte altre ONG.

Ma è bene ricordare che non saranno le polemiche sulle attività delle ONG a fermare chi tenta la traversata del Mediterraneo in condizioni disperate. Non è solo il desiderio di raggiungere l’Europa a spingere a imbarcarsi, nonostante le disperate e pericolose condizioni del viaggio, ma piuttosto la necessità di fuggire da quell’inferno che è la Libia.

SOS Mediterranee come organizzazione umanitaria, sollecita i leader europei ad adoperare tutti gli strumenti a loro disposizione per porre fine a questa tragedia  che si consuma a poche miglia dalle nostre coste. Per tutti, l’unica priorità deve essere la protezione della vita umana, che sia in mare o a terra.

SOS Mediterranee continuerà a soccorrere e a salvare vite umane, nel rispetto di quella parte della società civile che con il suo contributo economico ci sostiene ma sopratutto nel rispetto di coloro che hanno perso la vita in mare e ai quali abbiamo dedicato il Premio UNESCO per la PACE recentemente assegnatoci insieme al Sindaco di Lampedusa, isola simbolo della tragedia dei migranti e da dove la nostra missione ha preso le mosse.

Valeria Calandra


SOS Mediterranee è un’associazione umanitaria internazionale italo-franco-tedesca indipendente da qualsiasi schieramento politico e da qualsiasi ideologia religiosa, che nasce semplicemente dal rispetto dell’uomo in quanto tale e della sua dignità, qualunque sia la sua nazionalità, origine, appartenenza sociale, religiosa, politica o etica.

Dal momento in cui il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro ha lanciato i sospetti sulle attività delle ONG in generale, le donazioni in favore di Sos Mediterranee sono crollate.

Nome imbarcazione: Aquarius
Naufraghi salvati: oltre 10.000
Canali di finanziamento : donazioni private al 99%
Costo di ogni operazione di soccorso: 11.000 euro al giorno
Finanziatore originario: Fondazione Cariplo
Numero finanziatori successivi: oltre 13.000
Data del primo salvataggio: febbraio 2016

Conto per donazioni
IBAN: IT 72X 07601 04600 001031727819 intestato SOS Mediterranee Italia

A Palermo e a Corleone tre appuntamenti per ricordare Ugo Triolo e Mario Francese

A Palermo e a Corleone tre appuntamenti per ricordare Ugo Triolo e Mario Francese

Tre appuntamenti, tra Palermo e Corleone, per ricordare l'avvocato Ugo Triolo e il giornalista Mario Francese, uccisi dalla mafia a distanza di un anno l'uno dall'altro. A organizzare l'iniziativa è il comitato '26 gennaio' in collaborazione con i Comuni di ...
Leggi Tutto
Fiorello torna in radio con una nuova trasmissione, Il rosario della sera, in onda su Radio Deejay dal prossimo 29 gennaio

Il rosario della sera: Fiorello su Radio Deejay con una nuova trasmissione

Dopo la trasmissione social su Facebook Il Socialista, Fiorello annuncia sul suo profilo Twitter il ritorno in radio con un nuovo programma in partenza il prossimo 29 gennaio dal titolo Il rosario della sera. La trasmissione andrà in onda su ...
Leggi Tutto
Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest