Le rivendicazioni, delle Madri di Plaza de Mayo

In italiano diremmo “scomparsi” ovvero tutti coloro che politicamente, o per altri motivi avevano infastidito il regime. I “desaparecidos” divennero famosi, quando il mondo si accorse della loro sparizione. Negli stati dell’America latina il potere aveva affinato un’altro tipo di azione nei confronti di intellettuali, militari e dissidenti che potevano arrecare problemi all’equilibrio dello stato, ovvero l’arresto e detenzione in tutta segretezza. L’assenza di testimoni e i vaghi capi di imputazione facevano si che gli stessi familiari venivano tenuti in uno stato di “limbo”. Questa pratica fu maggiormente applicata in Argentina sotto il Regime Militare e in Cile con il generale Augusto Pinochet. Successe anche, che il regime fece arrestare degli studenti, che avevano protestato per la sospensione di un tesserino che dava loro uno sconto sui libri e sui trasporti(la notte delle matite spezzate). I “missing” così chiamati in inglese, furono oggetto di varie torture o addirittura narcotizzati e uccisi per essere i loro corpi lanciati da aerei nel fiume o a mare, si contano più di 40.000 vittime. Ma gli obiettivi non furono solo uomini e ragazzi, ma anche donne che messe incinte venivano dopo il parto uccise e il loro figli dati a funzionari o poliziotti in adozione. Una pagina di storia da dimenticare o da ricordare, affinché ancora una volta l’uomo non uccida il suo simile.

Timeline del 30 aprile

311 – Galerio promulga un editto con il quale si concede libertà di culto ai cristiani, purché essi si mostrino rispettosi delle leggi
1279 – Due forti terremoti danneggiano gravemente l’appennino umbro-marchigiano e quello tosco-emiliano
1789 – Sulla balconata della Federal Hall di Wall Street, a New York, George Washington presta giuramento, divenendo il primo Presidente degli Stati Uniti
1904 – Si apre l’Esposizione Mondiale di St. Louis, Missouri
1939 – Franklin Delano Roosevelt è il primo Presidente degli Stati Uniti ad apparire in televisione
1945 – Adolf Hitler ed Eva Braun si suicidano dopo essere stati sposati per un giorno, il grandammiraglio Karl Dönitz diventa nuovo presidente del reich
1977 – Prima marcia delle Madri di Plaza de Mayo, che reclamavano informazioni sui figli desaparecidos, scomparsi
1933 – Il CERN annuncia che il World Wide Web sarà gratis per tutti

 

 

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto