Uma Thurman, la musa ispiratrice di Tarantino

Sicuramente una donna di m 1,82 non passa inosservata, come si dice: altezza mezza bellezza. Se poi questa donna è anche la protagonista del “cult” di Quentin Tarantino, Pulp Fiction, è facile intuire  che stiamo parlando di Uma Karuna Thurman. Figlia di una psicoterapeuta e di uno dei massimi esperti di Buddismo, Robert Thurman, a 15 anni interrompe la carriera scolastica per dedicarsi al cinema. Nel 1987 inizia la sua carriera e già un anno dopo arriva il successo con “La Grande Promessa” seguito da “Le Relazioni Pericolose. Nel film  “Le Avventure del Barone di Munchausen”  interpreta Venere: diventa una scena di culto la sua uscita dalla conchiglia. Dopo una serie di film con ruoli meno caratteristici, arriva nel 1994 nel cast di Tarantino nel ruolo di Mia Wallace. Questa partecipazione le fece avere la nomination all’Oscar, come attrice non protagonista. Corteggiata da molti registi, “seduce” anche Woody Allen che la scrittura per “Accordi e disaccordi”:  un flop al botteghino ma un grande successo di critica. Nel decennio tra il 2000 e il 2010 Uma incontra nuovamente Tarantino, di cui è evidentemente una musa ispiratrice. Insieme girano Kill Bill  parte prima e seconda. La Thurman interpreta il ruolo principale della “sposa” contribuendo in maniera determinante al successo del film. Nel 2011 ha fatto parte della giuria del Festival di Cannes e nel 2017 grazie al suo corpo scolpito è protagonista del Calendario Pirelli insieme ad altre star del cinema.

Timeline del 29 aprile

1770 – L’esploratore James Cook scopre Botany Bay in Australia, sede di colonia penale e oggi sobborgo di Sidney
1945 – Seconda guerra mondiale/Italia: Nella Reggia di Caserta, l’armata tedesca si arrende senza condizioni alle forze alleate anglo-americane. Nel frattempo a Milano i cadaveri di Mussolini e Claretta vengono appesi per i piedi ad un distributore di benzina in piazzale Loreto e vilipesi dalla folla
1945 – Seconda guerra mondiale/Olocausto: il campo di concentramento di Dachau viene liberato dalle truppe statunitensi, che commettono il massacro di Dachau
1945 – Italia: Giorgio Amendola lancia su l’Unità di Torino un appello che rimarrà famoso: “I criminali devono essere eliminati. Con risolutezza giacobina il coltello deve essere affondato nella piaga, tutto il marcio deve essere tagliato. Non è l’ora questa di abbandonarsi a indulgenze. Pietà l’è morta”
1961 – Italia: Luciano Pavarotti debutta nel mondo dell’opera nel ruolo di Rodolfo ne La Bohème, al teatro dell’opera di Reggio Emilia
1969 – USA: il musicista jazz Duke Ellington riceve l’onorificenza Medaglia presidenziale della libertà
1985 – Florida: Lo Space Shuttle Challenger parte dal John F. Kennedy Space Center per la sua settima missione
1988 – URSS: si fa strada la Glasnost’. Michail Gorbačëv promette maggiore libertà religiosa in Unione Sovietica
2005 – Informatica: Apple Computer inizia la distribuzione del nuovo macOS: Mac OS X Tiger
2011: William del Galles sposa Kate Middleton

I NATI OGGI

1519 – Tintoretto, pittore
1899 – Duke Ellington, direttore d’orchestra, compositore e pianista statunitense
1906 – Enrico Mattei, dirigente pubblico, partigiano e politico
1929 – Ray Barretto, percussionista statunitense
1933 – Willie Nelson, cantautore, chitarrista e attore statunitense
1936 – Zubin Mehta, direttore d’orchestra indiano
1963 – Luca Laurenti, personaggio televisivo, comico e cantante
1970 – Uma Thurman, attrice e modella statunitense
1974 – Anggun, cantautrice indonesiana
1987 – Sara Errani, tennista

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto
Il futuro della Sicilia sull'asse Palermo-Roma

Società a controllo pubblico, Armao: “Tema centrale nell’azione di governo”

Nell’ambito del convegno dal titolo -Le società a Controllo Pubblico- che si terrà nell’intera giornata di oggi e di domani a Villa Malfitano a Palermo, nella sessione pomeridiana odierna, con inizio alle ore 14.30, interverrà il Vice Presidente della Regione ...
Leggi Tutto

La Traccia, una spy story con venature esistenziali firmata Luciano Zaami

Perché un antiquario italiano vuole contattare il capo carismatico della resistenza al regime dittatoriale di una capitale europea? Per scoprirlo bisognerà seguire... La Traccia (o quanto meno bisognerà leggerla), il terzo romanzo di Luciano Zaami, scrittore nisseno oggi trapiantato a ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest