I giovani, la mafia e la lezione di Pio

La scopertura di un busto, il Presidente Mattarella e l’impegno degli studenti per onorare la memoria di La Torre, il primo a capire come colpire i beni dei mafiosi

Trentacinque anni fa la mafia uccideva Pio La Torre assieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo. Fu un omicidio simbolo dell’offensiva che Cosa Nostra lanciava verso gli uomini delle Istituzioni che tentavano di aprire una nuova fase nella lotta contro la criminalità organizzata.

Oggi a rendere omaggio al sindacalista, parlamentare e padre della legge per la confisca dei beni ai mafiosi, è sceso a Palermo il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha partecipato, accanto ai figli di La Torre, alle manifestazioni commemorative, prima fra tutte la scopertura di un busto bronzeo collocato nella sede di Giurisprudenza a Palermo.

Ci perdonerà il Presidente Mattarella – ma sappiamo che condividerà la nostra scelta – e con lui il ministro Fedeli e tutti i rappresentanti istituzionali della Regione, se alla cronaca delle manifestazioni ufficiali noi oggi anteponiamo, come omaggio all’ex segretario regionale del Pci, le parole semplici e straordinariamente efficaci di uno degli oltre 3000 studenti che hanno partecipato all’indagine sulla percezione mafiosa condotta, per il decimo anno, dal Centro Studi che di La Torre onora il nome con un’azione quotidiana e capillare sul territorio.

“ Il mafioso è irrazionale perché non agisce da uomo negando, con i suoi comportamenti violenti e delittuosi, il fattore distintivo dell’uomo che è la ragione e il concetto di legalità più che il semplice rispetto della legge deve essere legato alla dignità e alla moralità dell’essere umano”.


Giornate dell'economia del mezzogiorno

“Economia e legalità”, convegno all’istituto Pio La Torre a Palermo, per le Giornate dell’Economia del Mezzogiorno, giovedì 22 novembre

Nell'ambito delle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno, XI edizione, giovedì 22 novembre alle 9,30 appuntamento all’Istituto scolastico "Pio La Torre" (Via Nina Siciliana 22 - Palermo) per l’incontro su "Economia e Legalità". Interventi di: Nicoletta Lipani, dirigente scolastico I.I.S.S. Pio La ...
Leggi Tutto
Make something week

Make Something Week, anche a Palermo la settimana di eventi promossa da Greenpeace in tutto il mondo contro il modello di consumo “usa e getta”

Una settimana di eventi-laboratorio gratuiti promossa da Greenpeace in tutto il mondo dal 23 novembre al 2 dicembre. Guidati da creativi e professionisti del settore, i partecipanti impareranno a riparare, riciclare, riutilizzare e dare nuova vita ad oggetti inutilizzati e ...
Leggi Tutto
Swingrowers, "Healing dance"

VIDEOCLIP – “Healing dance”, il nuovo brano della band Swingrowers con il featuring Davide Shorty, è online su YouTube

Una live session inedita in un’atmosfera dai colori vintage, contornata da una coreografia ispirata al fascino di Ginger Rogers e Fred Astaire. “Il brano porta con sè un messaggio di speranza - racconta la band formata da Roberto Costa aka ...
Leggi Tutto
Lucio Luca, “L’altro giorno ho fatto 40 anni”

“L’altro giorno ho fatto quarant’anni”, romanzo di Lucio Luca, ispirato alla storia del giornalista calabrese Alessandro Bozzo

“Non devi scrivere delle pallottole, quelle sono il meno. Prova invece a indagare sui padroni dei giornali in Calabria, sui rapporti con i partiti. E chi si azzarda a scriverlo, ad alzare la voce va a casa. Vuoi fare questo ...
Leggi Tutto