Palermo, la protesta degli animalisti: chiesta la rimozione del dirigente Marchese

Ancora polemiche tra le associazioni animaliste palermitane e il Comune sulla gestione del canile municipale di via Tiro a Segno. Stamattina manifestazione di protesta in piazza Pretoria. Gli animalisti chiedono al sindaco la rimozione del dirigente Gabriele Marchese, incaricato dal Comune della gestione del canile, sostenendo che il capo area del Comune non intenda annullare le adozioni dei cani all’Aivac, azienda ritenuta poco affidabile per alcune segnalazioni di maltrattamento, e che anzi abbia chiesto la voltura all’anagrafe per fare in modo che l’azienda di Scicli possa andare a prendere i cani.

Una polemica che va avanti da oltre un mese e che, nel momento clou, ha visto il danneggiamento di un mezzo del Comune per evitare il trasferimento degli animali. Ora, con i cani spostati nei locali dell’ex mattatoio, sembra tutto pronto per poter far partire i lavori di manutenzione nel canile, inizialmente previsti lo scorso 3 aprile.

Pin It on Pinterest