Baccaglini superstar. Conferma la chiusura dell’affare ma non aggiunge niente di nuovo

Paul Baccaglini conferma che l’affare per l’acquisto del Palermo è ormai cosa fatta come scritto dai giornali, e, in una diretta sul sito del Giornale di Sicilia dà vita a uno show, dove però, non dice nulla di concreto sulla società che comprerà il club, sui finanziatori e sulle scelte tecniche per affrontare la prossima stagione, in Serie B.

Tante, tantissime parole che servono per rassicurare i tifosi e qualche battuta come “Se saremo promossi, correrò nudo per le strade di Palermo”, ma di tangibile poco o nulla. “Costruiremo una squadra tecnicamente attrezzata per tornare subito in Serie A. Abbiamo in mente una rosa di nomi tra i quali scegliere il nuovo allenatore. Non un nome “sperimentale”, ma persone esperte della Serie B. Nella squadra ci sarà una rivoluzione. Sceglieremo giocatori che rappresentano i valori del nostro progetto, cme Nestorovski e Rispoli, nomi funzionali per il progetto e non viceversa. Avere un budget superiore a quello delle altre squadre di B sarà un vantaggio”.

Niente nomi sui finanziatori della sua YW&F Global Limited per un vincolo di riservatezza nei contratti e una battuta: “Volevamo chiamarla 800A Global Limited, ma abbiamo desistito”. Quanto al ruolo di Zamparini, “Sarò felice di ascoltare lui, come altre persone, ma deciderò con la mia testa, e poi, casomai, chiamerà me al telefono e nessun altro”.

Per chiudere, capitolo stadio: “Sarà una cosa fantastica, un tempio dove si celebrerà il rito del Palermo”.

Insomma, cose già dette e ridette. In un periodo in cui i tifosi avrebbero bisogno di appigliarsi a qualcosa di concreto per immaginare un futuro migliore del triste presente, sarebbe stato necessario qualcosa di più tangibile. Baccaglini si è confermato quel formidabile comunicatore che si sapeva già, ma da “comunicatore” a “imbonitore” il passo può essere breve. Vedremo nei prossimi giorni dove sta la verità.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto