Baccaglini superstar. Conferma la chiusura dell’affare ma non aggiunge niente di nuovo

Paul Baccaglini conferma che l’affare per l’acquisto del Palermo è ormai cosa fatta come scritto dai giornali, e, in una diretta sul sito del Giornale di Sicilia dà vita a uno show, dove però, non dice nulla di concreto sulla società che comprerà il club, sui finanziatori e sulle scelte tecniche per affrontare la prossima stagione, in Serie B.

Tante, tantissime parole che servono per rassicurare i tifosi e qualche battuta come “Se saremo promossi, correrò nudo per le strade di Palermo”, ma di tangibile poco o nulla. “Costruiremo una squadra tecnicamente attrezzata per tornare subito in Serie A. Abbiamo in mente una rosa di nomi tra i quali scegliere il nuovo allenatore. Non un nome “sperimentale”, ma persone esperte della Serie B. Nella squadra ci sarà una rivoluzione. Sceglieremo giocatori che rappresentano i valori del nostro progetto, cme Nestorovski e Rispoli, nomi funzionali per il progetto e non viceversa. Avere un budget superiore a quello delle altre squadre di B sarà un vantaggio”.

Niente nomi sui finanziatori della sua YW&F Global Limited per un vincolo di riservatezza nei contratti e una battuta: “Volevamo chiamarla 800A Global Limited, ma abbiamo desistito”. Quanto al ruolo di Zamparini, “Sarò felice di ascoltare lui, come altre persone, ma deciderò con la mia testa, e poi, casomai, chiamerà me al telefono e nessun altro”.

Per chiudere, capitolo stadio: “Sarà una cosa fantastica, un tempio dove si celebrerà il rito del Palermo”.

Insomma, cose già dette e ridette. In un periodo in cui i tifosi avrebbero bisogno di appigliarsi a qualcosa di concreto per immaginare un futuro migliore del triste presente, sarebbe stato necessario qualcosa di più tangibile. Baccaglini si è confermato quel formidabile comunicatore che si sapeva già, ma da “comunicatore” a “imbonitore” il passo può essere breve. Vedremo nei prossimi giorni dove sta la verità.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto