Del Grande a Bologna: “Racconterò tutti in un libro. Non dimentichiamo i giornalisti ancora in carcere”

Una folla di giornalisti ha accolto Gabriele Del Grande, il giornalista 34enne liberato dal governo turco che lo tratteneva dal 9 aprile. Con lui il ministro Alfano che ha nuovamente ringraziato la Turchia, “Un paese fondamentale per la lotta al terrorismo”.

“Sto bene, la prima difficoltà è stata perdere la libertà”, ha detto Del Grande. “Non ho subito violenze, se non quella istituzionale. Considero illegale quel che è successo, i miei avvocati sono mobilitati, sia in Italia che in Turchia. Sono un giornalista che stava facendo il proprio lavoro. Ringrazio le istituzioni. Mando un pensiero a tutti i detenuti e a tutti i giornalisti ancora in carcere, in Turchia e in tutti i paesi del mondo. Non ci dimentichiamo di loro. Adesso vado a mangiare, dobbiamo recuperare diversi chili. Leggerete tutto in un libro che sto scrivendo. Non ho capito perché sono stato arrestato, non mi è stata fatta nessuna comunicazione. Sono uscito stanotte dal carcere e mi hanno portato via verso le nove”.

 

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto
Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Dieci cani completamente abbandonati a se stessi, sporchi, senza né acqua né cibo e con evidenti ferite sanguinanti, sono stati trovati all’interno di una villa dismessa, costretti a vivere tra le loro feci, diversi rottami e senza un riparo, a ...
Leggi Tutto
Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, per trasformare un’attività ludica in un’opportunità economica, con effetti benefici per tutto il territorio siciliano. A tenerle l’associazione Ciclabili Siciliane, giunta al terzo appuntamento - previsto il prossimo 19 gennaio, dalle ore 19 alle 21, presso il ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest