La Lazio umilia il Palermo: finisce 6-2 con la squadra ormai alla deriva

Chi pensava di non poter vedere un Palermo peggiore di quello sconfitto da con Udinese, Cagliari o Milan oggi s’è dovuto ricredere: la Lazio vince 6-2 e il punteggio non dice nemmeno tutto, perché dopo un primo tempo da horror show dei rosanero, terminato con il punteggio di 5 a 0, i biancocelesti giocano al piccolo troppo e concedono la doppietta a Rispoli. Nel finale il goal dell’esterno sinistro Crecco. A 5 giornate dalla fine -13 dall’Empoli, la prossima giornata potrebbe dunque sancire la retrocessione matematica.

Due settimane fa era arrivato l’esonero di Diego Lopez, sostituito dallo storico vice di Guidolin Diego Bortoluzzi. Regista dell’operazione naturalmente Zamparini, contro il parere del presidente Baccaglini che avrebbe confermato il tecnico uruguagio ma non essendosi ancora realizzato l’effettivo cambio di proprietà (in quanto non vi sono ancora stati bonifici della YW&F Global Limited) l’italo-americano si è arreso a chi è ancora l’effettivo proprietario del Palermo Calcio.

I soliti vecchi errori, insomma: trovare nel tecnico il capro espiatorio di una stagione disgraziata e cominciata con la cessione dei pezzi pregiati della squadra. La squadra (senza per questo voler giustificare prestazioni indegne di professionisti) paga anche un contesto di incertezza, riflesso dall’allontanamento di Foschi prima e le dimissioni di Salerno poi: evidentemente i ds a Palermo non possono lavorare.

Ma soprattutto, avverrà l’effettivo passaggio di consegne? O si rischia di rivedere a Palermo un bis del Venezia di Zamparini? Forse i tempi per gli allarmismi non sono ancora maturi ma il precedente autorizza di ipotizzare il peggio, nel contesto societario attuale. Per chi non lo ricordasse, Zamparini nel 1987 acquisì il Venezia in serie C2 e cominciò una lenta scalata fino ala serie A (qualcuno ricorderà la stagione con maniero e Recoba, talenti non spesso visti da quelle parti), salvo poi cominciare un lento declino. Il risultato? Il fallimento dei lagunari.

Cassibile, inaugurata la Centrale idroelettrica dopo i lavori

Inaugurata la Centrale Idroelettrica rinnovata dopo i lavori a Cassibile , in provincia di Siracusa. Costruita nel 1908, la Centrale è stata uno dei primi impianti di produzione energetica della Sicilia orientale. Ha prodotto energia elettrica anche durante la Seconda Guerra Mondiale, ...
Leggi Tutto
La Fondazione The Brass Group presenta domenica 17 Dicembre, presso il Blue Brass - Ridotto dello Spasimo, i Palermo Spiritual Ensemble

Fondazione The Brass Group presenta Palermo Spiritual Ensemble

La Fondazione The Brass Group è lieta di presentare, domenica 17 Dicembre, presso il Blue Brass - Ridotto dello Spasimo i Palermo Spiritual Ensemble, l'appuntamento storico che riunisce la città in occasione del Natale. Saranno due concerti: il primo previsto per ...
Leggi Tutto
Cane randagio

Amici a quattro zampe: “Sanzioni severe contro tracce indesiderate sui marciapiedi”

"In molte zone della Città, sia nei quartieri popolari che in quelli residenziali”, - dichiara Marcello Susinno, consigliere di Sinistra Comune - “per i cittadini è una autentica umiliazione fare lo slalom fra le feci dei cani per evitarne l'indesiderato contatto ...
Leggi Tutto
Rettifica Irfis: è più che opportuno riconoscere all’Irfis ed al suo management la correttezza del suo operato e informarne i siciliani

Irfis, i bilanci sono regolarmente approvati

Ill.mo Direttore, mi permetto di scriverLe inerentemente ad un articolo comparso sulla testata da lei diretta, il Gazzettino di Sicilia.it, dal titolo Il futuro della Sicilia sull'asse Palermo Roma a firma della stimata Miriam Di Peri rispetto al fatto che ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest