Guardie giurate, corteo di protesta questa mattina a Palermo. Più di 500 scendono in piazza

Dura protesta delle guardie giurate siciliane. Questa mattina sono stati più di 500 a scendere in piazza a Palermo per manifestare contro la violazione dei contratti e dei ribassi negli appalti che stanno mettendo a serio rischio i servizi di vigilanza privata. Una situazione, inoltre, che interessa soprattutto i 5 mila lavoratori del comparto che lavorano nell’Isola. La Ksm, ad esempio, che ha 6 mila dipendenti sul territorio nazionale, ha annunciato 516 esuberi.

Al corteo, partito da piazza Croci per dirigersi verso la prefettura, hanno partecipato i segretari generali in Sicilia della Uiltucs Uil, Marianna Flauto e della Fisascat Cisl, Mimma Calabrò, che hanno organizzato lo sciopero regionale e che dovrebbero incontrare in giornata il prefetto.

Pin It on Pinterest