CSI made in Sant’Agata: Dna delle mucche per risolvere i gialli

Se “CSI Sant’Agata” fosse il prossimo  spin-off della famosa serie tv, come protagonisti delle indagini svolte dai detective, piuttosto che serial killer, ci sarebbero mucche e ladri.

A Sant’Agata di Militello, in provincia di Catania, i poliziotti, infatti, utilizzano la prova del Dna per risalire a chi ha commesso abigeato. Il Dna in questione è quello degli animali rubati. Gli agenti, ai quali un allevatore aveva denunciato il furto di alcuni vitelli da latte, hanno comparato il Dna della madre degli stessi vitellini con quello presente nella nuova banca dati, creata in via sperimentale, alimentata dall’Istituto Zooprofilattico di Barcellona Pozzo di Gotto. La comparazione ha fatto scoprire agli investigatori l’allevamento in cui si trovavano i vitelli rubati. I tre allevatori in possesso degli animali sono stati denunciati per ricettazione e falso ideologico.

Con questa nuovo metodo investigativo, degno delle migliori serie americane, si prospettano tempi duri per i ladri di bestiame.

Il futuro della Sicilia sull'asse Palermo-Roma

Società a controllo pubblico, Armao: “Tema centrale nell’azione di governo”

Nell’ambito del convegno dal titolo -Le società a Controllo Pubblico- che si terrà nell’intera giornata di oggi e di domani a Villa Malfitano a Palermo, nella sessione pomeridiana odierna, con inizio alle ore 14.30, interverrà il Vice Presidente della Regione ...
Leggi Tutto

La Traccia, una spy story con venature esistenziali firmata Luciano Zaami

Perché un antiquario italiano vuole contattare il capo carismatico della resistenza al regime dittatoriale di una capitale europea? Per scoprirlo bisognerà seguire... La Traccia (o quanto meno bisognerà leggerla), il terzo romanzo di Luciano Zaami, scrittore nisseno oggi trapiantato a ...
Leggi Tutto
Enterogermina, ritirati cinque lotti di confezioni in via precauzionale

Enterogermina, ritirati cinque lotti di confezioni in via precauzionale

Sono stati ritirati dagli scaffali delle farmacie italiane cinque lotti di Enterogermina in capsule, medicinale da banco che viene utilizzato per ricostituire la flora intestinale. È stata la stessa casa farmaceutica produttrice del medicinale, la Sanofi, a ritirate in modo volontario ...
Leggi Tutto
graduatorie asili nido Palermo Un contributo pari a 500 mila euro che permetterà alle scuole paritarie, ai nidi d’infanzia pubblici o privati e alle scuole statali di avviare le sezioni primavera.

Asili Nido, approvate le graduatorie definitive per le iscrizioni dell’anno scolastico 2018/19

Il Dirigente del Servizio Attività comunali rivolte all'infanzia comunica che con Determinazione Dirigenziale n. 179 del 21.05.2018. pubblicata all'Albo Pretorio, sono state approvate le graduatorie definitive relative alle iscrizioni presso gli Asili Nido comunali per l’anno scolastico 2018/2019. Le suddette ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest