Klugmann al posto di Cracco: è la prima donna giudice di Masterchef

Una vera e propria rivoluzione in casa Masterchef. A prendere il posto di Carlo Cracco, che ha voluto ridurre la sua dose di presenze in tv, arriva Antonia Klugmann. La chef triestina, anche lei stella Michelin, è la prima donna che entra nel cast del format culinario più famoso d’Europa. Completa un quartetto con Barbieri, Cannavacciuolo e Bastianich in cui ciascun giudice gioca un ruolo preciso. Cracco era il burbero senza pietà, l’uomo dagli sguardi severi e dalle pause infinite, Antonia Klugmann, cuoca dell’anno della Guida dei Ristoranti dell’Espresso, si muoverà su altri registri. La produzione, insomma, cercherà di replicare l’operazione Manuel Agnelli – XFactor, evitando un clone di Cracco – che sarebbe stato certamente perdente – e puntando su un personaggio diametralmente opposto e capace di introdurre nuova linfa al programma che ha già sulle spalle sei edizioni.
La parte del cattivo sarà gestita in esclusiva da Bastianich, peraltro l’unico a non maneggiare pentole per professione, Barbieri e Cannavacciuolo proseguiranno sul solco già tracciato della “critica dolce”, al netto delle devastanti pacche dello chef campano. Gli amanti di Cracco dovranno accontentarsi di vederlo sbraitare nelle cucine di Hell’s Kitchen.

Pin It on Pinterest