A 75 anni deruba una 85enne: Ragusa scopre la nonna di Arsenio Lupin

Non c’è limite d’età per il crimine. È quanto devono aver pensato gli agenti della Polizia di Ragusa quando hanno denunciato un’anziana signora di 75 anni per furto. La donna, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe rubato una borsa ad un’altra anziana di 85 anni all’interno di un panificio.

A incastrarla sarebbero state le immagini di videosorveglianza dell’esercizio commerciale che gli agenti hanno controllato per scoprire chi aveva effettuato il furto. Nel video hanno potuto constatare, non senza stupore, che a prendere la borsa era stata un’altra anziana signora. Le immagini mostravano come la donna, dopo aver controllato di non essere stata scoperta, avesse accelerato il passo per non farsi scoprire. Poi, presa dai sensi di colpa, avrebbe imbucato i documenti nella cassetta della posta della vittima.

All’arrivo degli agenti alla sua porta la donna avrebbe ammesso da subito le sue responsabilità, dichiarando che era la prima volta che compiva un tale gesto, ed ha poi restituito la borsa con all’interno i 1.500 euro che la vittima aveva prelevato prima per pagare la badante. Borsa e soldi sono stati quindi riconsegnati alla vittima.

Pin It on Pinterest