Il Trapani si illude ma si fa rimontare e perde in casa della Spal

Il Trapani è stato sconfitto a Ferrara, facendosi rimontare e superare dalla capolista Spal, che vince 2-1 con una doppietta di Mirco Antenucci, nell’anticipo di mezzogiorno della trentaseiesima giornata di Serie B.
Il bomber degli emiliani tocca quota 101 gol in Serie B, tra Italia e Inghilterra. Peccato, perché il Trapani ha avuto sui piedi di Manconi, al 46′ della ripresa, la palla per il pareggio, ma Meret ha respinto di piede.

Il Trapani si era portato in vantaggio con Barillà al 3′, con un tiro da fuori area che piegava le mani a Meret, tuffatosi sulla sua sinistra. Partita vivace e dura, arbitrata all’inglese da Sacchi che fischia poco. La Spal va vicina al pari al 23′ con Mora che colpisce il palo da distanza ravvicinata. A 29′, Manconi sfiora il gol della vita con un tiro da centrocampo che sorprende Meret fuori dai pali, ma la palla finisce alta di pochissimo.

Nella ripresa, Lazzari sfiora il pari al 2′, ma a segnare ci pensa Antenucci col suo gol numero 100 al 6′: l’attaccante si libera in area con un dribbling secco e il suo tiro, deviato da Legittimo scavalca Pigliacelli sotto la traversa. Il Trapani è stanco, la Spal insiste e al 31′ arriva il raddoppio. Scozzarella su punizione centra Antenucci in area, l’attaccante si libera di Pagliarulo e batte Pigliacelli. Il Trapani ha la palla per il pareggio in pieno recupero ma Meret di piede dice di no alla conclusione da dentro l’area di Manconi.

Pin It on Pinterest