Cannavacciuolo, due stelle e tante pacche sulle spalle

Antonino Cannavacciuolo è tra i protagonisti della nouvelle vague della cucina italiana. Due stelle Michelin, autore di libri di ricette, straordinario personaggio televisivo. Un divo della cucina a tutto tondo. “La nonna è stata il mio mentore e ricordo che mi diceva sempre:  ‘Fai del bene e dimenticalo. Fai del male e ricordalo.’ Fin da piccolo mi affascinava vedere mia nonna lavorare in cucina e quando lei mi invitò a collaborare ne fui felice perché gustare ciò che tu hai preparato ha un’altro sapore. Iniziai iscrivendomi alla scuola alberghiera, nonostante i miei non fossero molto d’accordo. Il colpo di fortuna è stato conoscere mia moglie. Il 2003 per me è stato un anno d’oro: mi sposo, ottengo la prima stella Michelin e pure le Tre Forchette Gambero Rosso. I figli poi, sono stati motore inconsapevole di crescita. Il mio sogno realizzato? Un luogo dove servire alla mia clientela non solo i miei piatti ma anche mostrare la meravigliosa visione della natura (il golfo di Sorrento)”. Dal 15 maggio 2013 Cannavacciuolo è il protagonista del programma televisivo “Cucine da incubo”, da due stagioni è anche nel cast di Masterchef (famose le sue “amichevoli” pacche sulle spalle ormai divenute un must) con Cracco, Barbieri e Bastianich.

Timeline del 16 aprile

1964 – Negli EMI Studios di Londra i Beatles registrano A Hard Day’s Night, uno dei loro primi singoli ad aver un enorme successo
1971 – I Rolling Stones pubblicano in Gran Bretagna il singolo Brown Sugar che in poche settimane raggiunge i primi posti delle classifiche musicali nazionali e internazionali
1972 – NASA/Programma Apollo: l’Apollo 16 viene lanciato verso la luna dalla base di Cape Canaveral, in Florida
1973 – Rogo di Primavalle: Roma, un gruppo di Potere Operaio incendia una casa nel quartiere Primavalle, uccidendo i fratelli Virgilio e Stefano Mattei, figli del Segretario della locale sezione del Movimento Sociale Italiano
1988 – Forlì, il senatore democristiano ed esperto in riforme istituzionali Roberto Ruffilli viene ucciso, in casa propria, dalle Brigate Rosse, nel decennale dell’assassinio di Aldo Moro
2003 – Atene/Unione europea: venticinque paesi firmano il Trattato di Atene che prevede l’allargamento dell’Unione Europea

I NATI OGGI

1889 – Charlie Chaplin, attore, comico e regista britannico
1913 – Pietro Barilla, imprenditore
1919 – Nilla Pizzi, cantante e attrice
1921 – Peter Ustinov, attore, regista e sceneggiatore britannico
1927 – Papa Benedetto XVI, papa
1930 – Herbie Mann, flautista statunitense
1946 – Moni Ovadia, attore teatrale, drammaturgo e scrittore
1975 – Antonino Cannavacciuolo, cuoco e personaggio televisivo

Pin It on Pinterest