Dipendenza da smartphone, le donne sono più a rischio

La cosiddetta dipendenza da smartphone colpirebbe soprattutto le donne. È quanto sostiene uno studio americano condotto dalla Binghamton University – State University di New York, secondo cui la dipendenza, dopo una sensazione di benessere iniziale, potrebbe portare a sintomi di depressione, isolamento sociale, impulsività, bassa autostima e timidezza.

I ricercatori hanno preso in esame 182 studenti del college e li hanno suddivisi in 5 fasce in base al loro utilizzo dello smartphone: riflessivi, regolari, altamente coinvolti e, fanatici e dipendenti. Il 12% degli studenti è risultato essere “fanatico”, il 7% “dipendente”. E le donne sono risultate quelle che più facilmente arrivano a sviluppare la dipendenza, con un bisogno compulsivo di controllare il cellulare.

Pin It on Pinterest