Abusava della figlia dodicenne della convivente: uomo arrestato a Ragusa

Avrebbe abusato per anni della figlia della sua convivente, una bambina di 12 anni. Un uomo è stato arrestato dalla Polizia a Ragusa. Gli agenti hanno fatto luce sulla vicenda grazie al sistema di videosorveglianza all’interno di una casa di campagna dove l’uomo avrebbe condotto la piccola per compiere atti sessuali. Il proprietario dell’immobile, al suo ritorno, ha trovato i mobili spostati e, credendo fossero entrati i ladri, ha controllato le registrazioni del suo sistema di videosorveglianza. Appena visto il filmato, notando la grande differenza d’età tra l’uomo e la piccola, il proprietario della casa di campagna ha portato il video in questura.

Gli agenti hanno identificato e rintracciato la bambina che ha raccontato gli abusi che subiva da anni. Il gip di Ragusa ha emesso una misura cautelare in carcere nella sezione speciale dei sex offender nei confronti dell’uomo.

Pin It on Pinterest