Palermo, Carabinieri sequestrano 500 chili di stigghiole

Cinquecento chili di stigghiole sono stati sequestrati dai Carabinieri della compagnia San Lorenzo e del Nas di Palermo in un laboratorio abusivo dedito alla preparazione e distribuzione di frattaglie animali in viale Armerina, nel quartiere di Borgo Nuovo, a Palermo.

All’interno del laboratorio abusivo, allacciato illecitamente alla rete elettrica pubblica, sono stati trovati dieci frigoriferi e congelatori con all’interno interiora di animali in pessimo stato di conservazione. I Carabinieri hanno arrestato il 43enne Tony Ficano, nato in Francia e residente a Palermo, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo ha ricevuto anche una multa di 1.500 euro perché la carne era priva di tracciabilità. L’immobile e le attrezzature sono stati sequestrati mentre gli alimenti sono  stati affidati a una ditta autorizzata al loro smaltimento.

Pin It on Pinterest