Giro d’Italia, rischiano di saltare la Cefalù-Etna e il ritorno di Nibali a Messina

Rischiano di saltare le tappe del Giro d’Italia in Sicilia, la Cefalù-Etna e la Pedara-Messina. Gli organizzatori della corsa, in programma il 9 e 10 maggio prossimo, le hanno ritenute poco sicure nei tratti tra Santa Maria di Licodia e Nicolosi. I comuni non hanno fondi per riparare il dissestato manto stradale e dunque dovrà intervenire in fretta e furia il Governo della Regione per evitare una brutta figura proprio in occasione del Giro numero 100 che farà tappa in Sicilia.

A quanto sembra sarà l’Anas ad anticipare i 500 mila euro necessari e a occuparsi dei lavori per rendere percorribili i tracciati della quarta e quinta tappa della competizione che vedrà al via i fuoriclasse del ciclismo internazionale e italiano. La Regione anticiperà le somme che saranno, in un secondo tempo, prelevate dagli interventi del “Patto per il Sud”, progetto cin cui sono inseriti alcuni cantieri per il rifacimento delle strade siciliane.

La quarta tappa, da Cefalù arriverà sull’Etna per una scalata di media montagna lunga 181 chilometri, particolarmente adatta a Vincenzo Nibali. Il giorno dopo il Giro d’Italia si concentrerà su una tappa decisamente meno difficoltosa: da Pedara fino a Messina per 157 chilometri, più adeguata per i velocisti. Ma sarà anche l’occasione per l’arrivo nella sua città dello “Squalo dello Stretto”, che punta a vincere la frazione davanti ai suoi concittadini.

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto
Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Dieci cani completamente abbandonati a se stessi, sporchi, senza né acqua né cibo e con evidenti ferite sanguinanti, sono stati trovati all’interno di una villa dismessa, costretti a vivere tra le loro feci, diversi rottami e senza un riparo, a ...
Leggi Tutto
Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, per trasformare un’attività ludica in un’opportunità economica, con effetti benefici per tutto il territorio siciliano. A tenerle l’associazione Ciclabili Siciliane, giunta al terzo appuntamento - previsto il prossimo 19 gennaio, dalle ore 19 alle 21, presso il ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest