Allarme bomba e psicosi terrorismo: scatta la paura a Palermo e Catania

Psicosi terrorismo in Sicilia. Due allarmi bomba nel giro di poche ore, uno a Palermo e una a Catania.

Nel capoluogo siciliano l’allarme è scattato a causa di un involucro voluminoso  sospetto individuato da un passante in via Paolo Balsamo, nei pressi della stazione centrale. La zona è stata chiusa e sul posto sono intervenuti Polizia, agenti della municipale e militari dell’Esercito. Gli artificieri hanno individuato il pacco e si sono accertati non vi fosse nulla di pericoloso. Si trattava, infatti, di un bagaglio dimenticato da un viaggiatore. L’emergenza è quindi rientrata.

A Catania artificieri e squadra cinofili della Polizia sono intervenuti al Palazzo di Giustizia a seguito di una telefonata anonima che avvertiva della presenza di una bomba. Il tribunale è stato evacuato. Le forze dell’ordine hanno effettuato alcuni controlli anche nei locali dell’ex Pretura di via Crispi. Anche in questo caso gli accertamenti hanno dato esito negativo e l’attività è ripresa solo in tarda mattinata.

I due allarmi bomba arrivano a poco più di 24 ore dagli attimi di panico vissuti dagli studenti universitari alla mensa dell’università di Palermo, quando uno studente di origini marocchine era entrato nell’edificio durante la cena urlando “chi è satanista e vuole morire rimanga qui, chi è cattolico, musulmano, ebreo, esca fuori”.

E si prepara una Pasqua all’insegna dei controlli a tappeto in tutta la Regione, come sottolinea anche il Giornale di Sicilia, nella prima pagina firmata dal neo direttore Marco Romano, che mette in evidenza la circolare del Viminale con i nuovi punti di controllo per le cerimonie religiose in tutta l’isola.

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto
Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Dieci cani completamente abbandonati a se stessi, sporchi, senza né acqua né cibo e con evidenti ferite sanguinanti, sono stati trovati all’interno di una villa dismessa, costretti a vivere tra le loro feci, diversi rottami e senza un riparo, a ...
Leggi Tutto
Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, per trasformare un’attività ludica in un’opportunità economica, con effetti benefici per tutto il territorio siciliano. A tenerle l’associazione Ciclabili Siciliane, giunta al terzo appuntamento - previsto il prossimo 19 gennaio, dalle ore 19 alle 21, presso il ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest