Portieri, attenzione al canone Tv: non va nella bolletta Enel e tocca a voi pagarlo

L’immissione del canone Rai nella bolletta dell’Enel ha abbattuto quasi del tutto l’evasione di quella che a tutti gli effetti è una tassa, anche se gli italiani tale non l’avevano mai considerata. Accanto agli effetti benefici per le casse della Tv di stato si è però verificato, in più casi, il doppio pagamento o la mancata esenzione.

Si pensi, ad esempio, a chi aveva già pagato la tassa al momento dello stratagemma Enel oppure a chi ha diritto all’esenzione che non è automatica e va segnalata all’Agenzia delle Entrate attraverso autocertificazione. Senza tale comunicazione l’utente si troverà caricato il canone in bolletta.

Poi c’è il caso di chi  dovrà pagare ma non attraverso l’utenza elettrica, per esempio chi di mestiere fa il portiere. Egli infatti abita in un immobile messo a disposizione dal condominio che abitualmente si fa carico anche delle utenze. In questo caso il canone Rai grava sul portiere e non sul condominio e la tassa va erogata attraverso il modello F24. Stesso discorso potrebbe farsi per il portiere di calcio se usufruisce di un alloggio temporaneo.

Ps- Per quanto riguarda i portieri del Palermo, Posavec o Fulignati poco importa,  il consiglio è quello di non guardare mai la Tv, chiunque paghi, locatario o affittuario, sia essa la Rai o Sky. Magari potrebbero passare le immagini di questo campionato: e allora che senso avrebbe deprimersi peraltro anche a pagamento?

Premio Mario Petrina, Sabrina Redi e Totò Antibo

Antibo vince ancora: a Sabrina Redi il premio Petrina per il suo articolo sul mezzofondista siciliano

È Sabrina Redi la vincitrice della prima edizione del premio Mario Petrina, dedicato ai giovani appassionati di giornalismo sportivo di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non ancora iscritti all’Albo professionale. “Corri Totò, fallo ancora nonostante tutto” ...
Leggi Tutto
A Palermo, "La voglia, la pazzia" workshop in canto italiano sulle note brasiliane all'Open Jazz con i maestri del progetto musicale "Brasil Fala Italiano"

“La voglia, la pazzia” workshop in canto italiano sulle note brasiliane all’Open Jazz

La voglia, la pazzia, un workshop culturale, creativo, storico, non un semplice laboratorio ma un modo emozionante di ritrovarsi e ascoltarsi attraverso un ponte che collega tutta la musica al jazz. È la musica brasiliana, l'arte dell'incontro e del ritmo che ...
Leggi Tutto
Dall'estero in Sicilia per amore: matrimonio sicilian style con l’evento Buy Wedding International questo weekend al Grand Hotel et Des Palmes

Matrimonio sicilian style, dall’estero in Sicilia per amore: la storia di Bram e Simone

Sono circa 60 mila le coppie di stranieri che scelgono l’Italia per celebrare il loro matrimonio, con un giro di affari che ruota attorno ai 386 milioni di euro. È questo uno dei motivi principali per cui Palermo dedica tre ...
Leggi Tutto
Alessandro Aricò: "Il rinnovo della concessione a Italcementi salvaguarderebbe un'importante realtà produttiva ed occupazionale"

Rinnovo della concessione a Italcementi, Aricò: “Salvaguarderebbe un’importante realtà produttiva ed occupazionale”

"Il rinnovo dell'autorizzazione per lo sfruttamento della cava di Pian dell'Aia a Carini salvaguarderebbe un'importante realtà produttiva ed occupazionale, che coinvolge gli stabilimenti Italcementi in Sicilia e l'indotto per un totale di circa 500 lavoratori. È questo l'obiettivo del governo ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest