Nelle Eolie dissuasori acustici per tenere lontani i delfini

Dal prossimo mese nelle isole Eolie saranno sperimentati i dissuasori acustici per tenere lontani i delfini che con i danni provocati alle reti stanno causando enormi problemi ai pescatori locali, fino al 70% dell’attività secondo gli imprenditori. “Voglio ribadire che al momento non c’è nessuna evidenza del loro funzionamento e sarà necessario sperimentare con i pescatori approcci e protocolli di adozione”, sostiene il Filicudi Wildlife Foundation, che si occupa dello studio e della conservazione dei cetacei nelle Eolie. “La vera soluzione del problema (come è stato fatto in altre parti del mondo in cui era presente questo conflitto) è sempre quella di promuovere politiche di sviluppo economico del territorio e del mare che prevedano, innanzitutto, la chiusura di alcune zone di mare alla pesca, in modo che si consenta il ripopolamento ittico che nel tempo gioverebbe non solo ai pescatori ma anche ai delfini che troverebbero più facilmente risorse alimentari diminuendo la depredazione degli attrezzi”.

L’associazione sostiene che una riconversione dell’economia per favorire un turismo meno legato alla stagione balneare e alla pesca, volto invece all’agricoltura, al turismo sostenibile, alla fruizione delle bellezze naturali delle Eolie, consentirebbe nuove occasioni di sviluppo e occupazione. E, magari, anche una minore conflittualità coi delfini che potrebbero diventare da problema a risorsa: “In molte parti del mondo i delfini sono un’attrazione turistica che porta migliaia di persone ogni anno favorendo lo sviluppo dell’economia locale e noi ci lamentiamo dei delfini?”.

 

Lampedusa, il Garante detenuti visiterà hotspot dopo gli incidenti

Il Garante nazionale delle persone detenute o private della libertà personale aveva da tempo programmato una nuova visita all'hotspot di Lampedusa per verificare in che modo le autorità locali e nazionali hanno ritenuto di affrontare le criticità in passato più ...
Leggi Tutto

Lampedusa, carabiniere ferito. Pagano: “Dov’è il Pd? Boldrini perché non si indigna?”

"Giù le mani dalle forze dell'ordine, stop ai clandestini. A Lampedusa abbiamo toccato uno dei punti di non ritorno sul fronte emergenza immigrati: un carabiniere è stato ferito da un gruppo di tunisini clandestini che ha scagliato una sassaiola contro ...
Leggi Tutto
Bruno Marziano ci riprova alle politiche: "Sono un aspirante candidato". E sui collegi uninominali: "Sono come le Olimpiadi"

Bruno Marziano: “Collegi uninominali come Olimpiadi, si va per partecipare”

"Io in questo momento sono un aspirante candidato. Ci sono 20 uscenti, 30 aspiranti e 10 posti per gli eletti, più o meno. Però c’è sempre un rapporto maggiore di quando compri il biglietto della lotteria. In quel caso è ...
Leggi Tutto
Valentina Zafarana, capogruppo del M5S all'Ars, attacca Sgarbi: "Ha un seggio sicuro al Senato? Ha preso in giro i siciliani, vada via subito"

Zafarana (M5S): “Sgarbi ha un seggio sicuro al Senato? Ha preso in giro i siciliani, vada via”

"Sgarbi ha un seggio sicuro al Senato con Berlusconi? Vada via subito, ha preso in giro i siciliani. Anzi, sia Musumeci a fare la prima cosa buona del suo mandato, lo cacci. È inammissibile che la Sicilia sia stata usata ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest