Esce dal coma il calciatore Agostino Calatabiano: manda baci alla mamma e vuole tornare a giocare

Si è svegliato dal coma dopo cinque mesi il calciatore del Bolognetta Agostino Calatabiano, dopo il grave incidente durante la partita con il Villabate nel campionato di Promozione. Agostino, 18 anni, entrato in campo proprio nei minuti finali della gara, si era scontrato con un avversario cadendo a terra e sbattendo la schiena e la nuca. Le sue condizioni erano subito sembrate gravissime tanto che il match era stato sospeso per consentire i soccorsi, arrivati dopo 20 minuti. Ricoverato al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Civico di Palermo, in prognosi riservata, i medici lo aveva messo in coma farmacologico e poi sono stati necessari alcuni interventi chirurgici per ridurre l’edema cranico.

Immediatamente si era scatenata una vera e propria gara di solidarietà con messaggi sui social, visite degli amici e una raccolta di fobndi che hanno aiutato Agostino a non mollare e ieri è accaduto il miracolo, come ha comunicato il direttore sportivo Vincenzo La Grua su Facebook: “Oggi ho assistito e visto con i miei occhi al più bel gol da quando sono nel mondo del Calcio. Agostino Calatabiano è uscito dal coma,ha aperto gli occhi e con i gesti riesce a farsi capire dalle persone che gli pongono delle domande. Ma ciò che mi ha fatto rabbrividire più di ogni altra cosa, oltre al fatto di vederlo bene, è stato il bacio mandato alla mamma e la voglia di tornare a calcare un campo di calcio,perché facendogli vedere l’almanacco con la foto del Bolognetta ha alzato la gamba, come per volere calciare. Che grande sorpresa, che grande gioia. La famiglia Calatabiano ringrazia tutte le società che hanno partecipato alla raccolta e chi gli è stato vicino in questi mesi. Grande Agostino siamo tutti con te. Un ultimo sforzo per ritornare a inseguire quel pallone che tanto ami ed a coronare il tuo sogno di diventare un grande cantante. Ricordiamo che le società che hanno partecipato alla raccolta benefica sono state: Parmonval, Alcamo, Castelbuono, Mussomeli, Folgore Castelvetrano, Avola, Sancataldese, Partinico, Nuova Sancis, Campobello di Mazara, Santangiolese, Ganci, Caccamo, Gattopardo, Iniziativa S.Piero Patti, Canicattì, Lascari, Paceco, Cus Palermo, L’edicola di Gatto e Sorci, ed il fautore di questa iniziativa Ciccio Tarantino .Un grazie davvero di cuore. Siete stati grandi. Felice, felice, felice”.

(foto Facebook)

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto