Revenge porn: ecco i nuovi strumenti di Facebook per bloccare le immagini hot

Un sistema automatico di confronto e identificazione delle fotografie per contrastare il fenomeno del revenge porn, ovvero la pubblicazione di immagini intime e private senza il permesso della persona coinvolta. Facebook corre ai ripari e mette a disposizione di tutti i suoi iscritti nuovi strumenti  per segnalare più facilmente le immagini e impedire che siano nuovamente pubblicate dopo la loro eliminazione dal social network.

Con i nuovi strumenti una foto, una volta “segnalata” con l’apposito menù in alto a destra nel post, viene dapprima valutata e poi rimossa dal gruppo controllo dei contenuti. Dopo la rimozione dal social network, nel caso ci sia un tentativo di reinserimento, il sistema riconosce le immagini e ne impedisce la pubblicazione. Un divieto che vale anche per le altre applicazioni gestite da Facebook, come Messanger e Instagram.

Con questa soluzione Facebook spera di combattere la circolazione di immagini hot diffuse senza consenso, riducendo drasticamente il fenomeno del revenge porn.

Viale Emilia, Associazione Comitati Civici: “Armadietto ripetitore pericoloso e illuminazione carente”

Un armadietto ripetitore non a norma e pericoloso per i passanti in viale Emilia, all'altezza del civico 3, a Palermo. La segnalazione al gazzettinodisicilia.it arriva dall'Associazione Comitati Civici, che denuncia la carenza di illuminazione nella stessa strada. "Abbiamo notato un ...
Leggi Tutto

Asp di Palermo, basta attese per il ticket. Ecco SmarTurno

Consente di cercare la struttura più vicina, scoprire in anticipo il numero di persone in attesa allo sportello ed ottenere il ticket senza doversi recare sul posto, poi una notifica avviserà quando è il momento del proprio turno. E’ SmarTurno il nuovo ...
Leggi Tutto

Giardino della Zisa, Associazione Comitati Civici: “Manca manutenzione, turismo danneggiato” (Foto)

"Sporcizia e atti vandalici al Giardino della Zisa", la denuncia arriva dall'Associazione Comitati Civici, che da anni sollecita il Comune di Palermo a potenziare la manutenzione nella zona, sia all'interno che all'esterno. In particolare, di recente, sul lato sinistro una ...
Leggi Tutto
Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello: nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta e Aldo Oliveri

Musica nei reparti ospedalieri: arriva il duo Petta – Oliveri

Terzo appuntamento del ciclo di spettacoli nei reparti ospedalieri dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello. Alle ore 16 del 14 dicembre, nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta alla fisarmonica e Aldo Oliveri alla tromba. Il ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest