Da Neto a Courtois fino a Posavec e Donnarumma. Quando gli errori dei portieri sono senza appello

I tifosi del Palermo ci sono abituati agli errori dei portieri. Con quelli di Posavec si può fare una collezione degli orrori, usando un gioco di parole. E anche quelli della Juve non contano più quelli del brasiliano Neto, che scalpita alle spalle del monumento Buffon, ma che quando gioca regala perle degne di…Posavec. E non è che una star come Donnarumma sia esente da paperone colossali: quella di Pescara è soltanto l’ultima di una serie. Ma Gigio gode di ottima stampa, ha le stimmate del predestinato e tutto passa in cavalleria. Il fatto è che gli errori dei portieri sono inappellabili, quasi sempre ne nasce un gol per gli avversari. Un attaccante può sbagliare un gol fatto, ma magari gli arriverà un’altra occasione e il suo errore sarà dimenticato. Il portiere no, e rischia di restare marchiato.

Spesso, a fregare i numeri uno sono i piedi. Donnarumma, domenica a Pescara, Neto ieri al San Paolo, Courtois a Londra, tutti traditi dalle loro estremità basse. L’errore dello juventino è forse il più clamoroso, ma in fondo il meno grave. Sì, la Juve ha perso, ma ha conquistato lo stesso la qualificazione alla finale di Coppa Italia; la papera di Donnarumma è costata al Milan il pari a Pescara, mentre quella di Courtois il momentaneo pareggio del Manchester City nel big match di Premier League, poi vinto dal Chelsea grazie a una doppietta di Hazard. Che ha segnato il suo primo gol anche grazie a un mezzo errore del portiere argentino dei City Caballero, comletamente spiazzato dal suo tiro a giro. Insomma, Posavec può consolarsi: nella giostra delle cappellate non è certamente da solo.

Tonnara Bordonaro a Vergine Maria, Palermo

Borgata marinara di Vergine Maria. Questa sera elogio alla bellezza con “Le favole del mare” di Salvo Piparo

“Le favole del mare” di Salvo Piparo per celebrare Vergine Maria. Un elogio alla bellezza di una borgata marinara che giorno dopo giorno lotta per recuperare la propria identità. Un’identità legata al mare, alla pesca. Agli uomini del mare, ai ...
Leggi Tutto
L'ordine delle cose

Mafia liquida e il film “L’ordine delle cose”, concludono a Scicli “Libero Cinema in Libera Terra”

Obiettivo della rassegna itinerante è rispondere alla violenza mafiosa attraverso la visione di film capaci di stimolare il dialogo e il confronto Si conclude a Scicli (Ragusa), domenica 5 agosto, il viaggio di Libero Cinema in Libera Terra. L’ultima tappa ...
Leggi Tutto

Carini, il 9 agosto lo spettacolo Siciliani sotto le stelle con Stefano Piazza e Marcello Mandreucci

Aspettando che a San Lorenzo le stelle cadenti si facciano ambasciatrici dei nostri desideri, a Carini gli astri nascenti siciliani e le star affermate del territorio ci daranno un anticipo della notte più stellata dell'anno sul palco dell'Anfiateatro Villa Belvedere ...
Leggi Tutto

Vergine Maria e Arenella, partite le Miniolimpiadi

Beach volley, beach soccer, pallavolo e tanti altri sport per i più piccoli, ma anche burraco e bocce per gli anziani. Si chiamano miniolimpiadi ma si tratta di un'iniziativa aperta a tutti gli abitanti delle borgate marinare di Vergine Maria, ...
Leggi Tutto