Tram, la giunta comunale dà il via all’iter per la realizzazione di altre tre linee

Prende corpo la fase di progettazione per la realizzazione delle tre nuove linee del tram di Palermo che interesserà gli assi:  stazione centrale-ZEN-Mondello-Bonagia e lungo la costa.

La Giunta di Palazzo delle Aquile ha approvato la delibera che definisce  il percorso e  le modalità di realizzazione del progetto. L’incarico per l’avvio della procedura internazionale verrà affidato all’Area delle infrastrutture. Ciò consentirà di definire il progetto nella sua interezza, comprensivo del percorso definitivo delle nuove linee, e poi di individuare il soggetto incaricato della realizzazione dell’opera. L’atto ripercorre il percorso dell’Amministrazione che ha permesso di ottenere già un finanziamento di 200 milioni di euro per le prime tratte e dà mandato all’area tecnica di predisporre un bando che, in due fasi, consentirà di giungere al progetto finale. Con la prima, quella sulle di idee, potranno essere selezionati un massimo di 5 concorrenti da ammettere alla fase successiva che riguarderà la progettazione.

Inoltre, durante la prima fase, i concorrenti dovranno proporre all’Amministrazione anche il tracciato migliore, che sarà votato e deciso dalla Giunta, ferme restando le direttrici già individuate dal Piano regolatore dal centro verso nord (Zen e Mondello), dal centro verso Ovest (Bonagia) e lungo la costa.

La procedura che porterà poi all’avvio dei lavori prevede che siano realizzati due ulteriori bandi, di cui uno per l’assistenza tecnico-giuridico-economica al Responsabile Unico del Procedimento e uno per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’appalto dei lavori. La prossima settimana l’Area delle Infrastrutture, pubblicherà Il primo bando, quello per il concorso di idee e per la progettazione.

Alla vigilia dell’incontro del Comitato di controllo e gestione del Patto per il Sud che si svolgerà a Palermo nei prossimi giorni con il Ministro De Vincenti – afferma il vice sindaco e assessore alle Infrastrutture Emilio Arcuri – “l’Amministrazione conferma la velocità e operatività nei propri uffici per dare attuazione al piano che prevede di dotare la città di sempre più numerose linee di tram”.

Per il sindaco Leoluca Orlando “si delinea sempre più l’idea della città del futuro, nella quale, grazie anche ad un diffuso sistema di trasporto su rotaia a ridottissimo impatto ambientale, tutte le periferie saranno velocemente collegate al centro, ridisegnando la geografia degli spostamenti urbani e dei servizi in una ottica di sostenibilità e vivibilità”.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto