Zamparini vuole esonerare Diego Lopez… ma il presidente non è Baccaglini?

Maurizio Zamparini vorrebbe esonerare Diego Lopez. Dopo la sconfitta con il Cagliari, l’ex (?) presidente del Palermo avrebbe voluto cambiare il tecnico. Peccato che, dopo il ko di Udine, il presidente (?) Baccaglini avesse difeso a spada tratta l’uruguaiano. Insomma un vero e proprio caos: fino al closing di fine aprile, Zamparini ha ancora i pieni poteri e dunque Diego Lopez potrebbe essere l’ultimo dei suoi licenziamenti. Ma la situazione paradossale è che Baccaglini parla e si comporta come il numero uno del club rosanero. Cosa succederà?

Il Giornale di Sicilia ha svelato il retroscena del post batosta contro il Cagliari: “La pulsione verso l’esonero si è dunque spenta dopo il consueto giro di chiamate con i consiglieri, senza nemmeno contattare possibili sostituti. Il disappunto di Zamparini per l’ennesima sconfitta casalinga del Palermo si è trasformato così in un semplice sfogo, alimentato già prima della partita. La lettura della formazione è stato il primo campanello d’allarme, senza i vari Posavec, Balogh e Sallai in campo (e di questo l’ex presidente ieri ha parlato direttamente con Lopez). Il risultato ha fatto il resto, con un andamento della gara che ha rispecchiato fedelmente la crisi: vantaggio nel primo tempo, pareggio avversario e immediato raddoppio fino al crollo psicologico. Un film visto talmente tante volte che per uno come Zamparini diventa impossibile starsene in disparte. Qualunque idea gli possa balenare per la mente, il suo destino rimane proprio questo: stare in disparte senza intervenire”.

In ogni caso la società rosanero sta continuando a perdere pezzi: a febbraio è andato via il team manager Alessio Cracolini (a Parma), a fine stagione saluteranno il segretario generale Roberto Felicori e il responsabile del settore giovanile Dario Baccin.

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto