Palermo aumenta la raccolta differenziata al +13% ma c’è ancora molto da fare

Dati incoraggianti per la raccolta differenziata di carta e cartone a Palermo. Nei primi tre mesi del 2017 si è registrato un aumento, rispetto all’anno scorso, del 13 per cento. Ogni cittadino infatti, è passato a smaltire da 8 a 10 chili di rifiuti. Nel capoluogo siciliano si raccolgono ogni anno circa 6 mila tonnellate ma è un dato molto basso in considerazione che la media nazionale si attesta attorno ai 50 chili raccolti per abitante.

Quindi a Palermo si dovrebbe almeno triplicare la raccolta: questo è l’obiettivo della Rap e del Comune anche per aumentare gli introiti economici. Finora dalle campane destinate per la carta e il cartone, il riciclo porta un introito di 275 mila euro che potrebbe facilmente diventare più consistente con una maggiore attenzione da parte dei cittadini. I dati sono stati presentati durante una conferenza stampa, che si è svolta all’Università di Palermo, con i rappresentanti di Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica), del Comune di Palermo, di Rap e dell’Università. Tra i presenti, anche l’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete che ha presentato la tappa del suo tour motivazionale #Noncifermanessuno.

Pin It on Pinterest