Palermo, cancellati i nomi delle vie in arabo e ebraico. Le associazioni: “Gesto di profonda ignoranza”

Cancellati nella notte i nomi delle vie scritti in ebraico e in arabo. È accaduto in piazzetta SS 40 Martiri, nel cuore di Ballarò, a Palermo. Il tutto a pochi metri dall’ingresso del centro di accoglienza per migranti Astalli e dallo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).

Per cancellare i nomi delle vie è stata utilizzata una vernice verde. Per chi lavora nel centri accoglienza si tratta di un chiaro atto di intolleranza e razzismo. “È un grave atto – si legge sulla pagina Facebook dell’associazione Sos Ballarò – rivolto a chi in questo quartiere e in questa città città si occupa quotidianamente di accoglienza e a chi continua a credere nella ricchezza di una identità multiculturale che appartiene da secoli alla nostra città. Questo gesto di profonda ignoranza non può passare inosservato e proprio per questo, Sos Ballarò si farà carico insieme a tutti coloro che continuano a credere in una Palermo ancora modello di accoglienza, di organizzare un’immediata risposta”.

Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto
Marianna Caronia ed Ernesto Basile

Museo Basile e Liberty. ARS approva primi fondi per progettazione

Acquista concretezza l'idea di realizzare a Palermo un museo del Liberty e dell'opera di Ernesto Basile. Con un emendamento approvato questa notte dalla commissione bilancio su proposta di Marianna Caronia è stato infatti stanziata la somma di 45000 euro per ...
Leggi Tutto
Gaetano Armao

Comuni in dissesto, Armao: “La Regione ha creato un Fondo di 20 milioni. Ora serve l’intervento dello Stato per evitare il default”

“La Regione Siciliana ha fatto e sta facendo la propria parte, con la creazione di un apposito Fondo che mobilita venti milioni di euro a favore dei Comuni in dissesto”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione siciliana e assessore ...
Leggi Tutto