La triste storia di un uomo che si attaccò al tram…

Giuseppe (nome fittizio), ogni giorno, intorno alle 13.30, prende il suo scooter e da via Bronte, zona Borgonuovo, guida fino in via Ruggero Settimo per andare al lavoro.

Per cause meteorologiche Giuseppe oggi decide di utilizzare il magnifico tram che transita a pochi passi da casa sua. Tutto perfetto, penserete, perché il tram è puntuale e Giuseppe arriverà in orario sul posto di lavoro.

Il primo dubbio, però, a Giuseppe viene pensando a quali mezzi dovrà prendere: un tempo un solo autobus passava per via Castellana, portandolo fino a piazza Croci. Certo, l’autobus aveva orari che i più definirebbero utopistici, nel senso che era un’utopia vedere l’autobus in orario e, in certe giornate, vedere l’autobus e basta. Giuseppe si convince che probabilmente, anche se dovrà prendere un secondo mezzo alla stazione Notarbartolo, riuscirà comunque ad arrivare in tempo. Decide, quindi, che è il momento di provare il tram ed esce da casa alle 13.00, mezz’ora prima rispetto al solito.

Il povero Giuseppe però non aveva fatto i conti con un problema più grande: trovare un biglietto Amat in prossimità di casa. Chiuso il tabacchi di via Castellana, chiusa l’edicola di via Modica. Leggenda narra che ci fossero i distributori automatici di biglietti alle fermate ma che questi siano stati eliminati a causa di simpatici autoctoni che si divertivano a rubare i pochi spiccioli contenuti all’interno. Intanto i minuti passano. Fortuna volle che un raggio di sole squarciò le nuvole e così, gettata alle ortiche l’idea di prendere il tram, Giuseppe decise di prendere lo scooter, arrivando appena in tempo per non essere rimproverato dai suoi capi.

Morale della favola: non importa che ci sia l’autobus, il tram o la metropolitana. Se non funzionano i servizi correlati è tutto inutile.

Federmoda Confcommercio Palermo

Federmoda Confcommercio Palermo, nuovo direttivo, Patrizia Di Dio confermata presidente

Eletto per il prossimo quinquennio il nuovo direttivo Federmoda Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, imprenditrice nel settore della moda, nel corso dell’assemblea che si è svolta in mattinata, alla presenza del vice presidente nazionale di Confcommercio ...
Leggi Tutto
Giusto Catania

Iniziativa ‘Giu le mani da Salvini’. Protesta Giusto Catania, capogruppo Sc: “Grave provocazione contro la magistratura”

"La manifestazione 'Giu le mani da Salvini' organizzata a Palermo è una volgare provocazione e una vera e propria intimidazione nei confronti della Procura della Repubblica”, protesta Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune. “È un momento molto delicato perchè sono ...
Leggi Tutto
Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto