La Gazzetta dello Sport, passione agonistica in carta rosa

L’Italia unita esisteva da 36 anni quando, dalla fusione di due testate giornalistiche – ovvero “Il Ciclista” e “La Tripletta” – nasce la Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo con sede a Milano.
Tra i fondatori Camillo Costamagna e Eliso Rivera, un cognome quest’ultimo che poco meno di un secolo dopo sarà particolarmente caro alla Milano sportiva. Sin dall’origine si distinse da tutti gli altri giornali per il colore delle sue pagine: prima verdi, per un brevissimo periodo gialle ed infine rosa, la tinta attuale. La prima tiratura fu di 20.000 copie, il prezzo di una copia era di 5 centesimi.
Per un certo periodo la “Gazza” è stato anche il quotidiano più venduto in Italia, ancora oggi è tra i primi 5 per diffusione. Tra i direttori che si sono alternati nella sua storia ci piace ricordare Candido Cannavò, per 19 anni sul ponte di comando (1983- 200), catanese di nascita che cominciò la sua carriera ne La Sicilia di Catania.
In onore alle sue origini, La Gazzetta dello Sport, ha sempre avuto nel ciclismo uno dei suoi pezzi forti. Addirittura nel 1936 il direttore del Giro d’Italia che era anche l’amministratore del giornale, contrassegnò con il colore rosa la maglia del leader della corsa.
Oltre a Cannavò da ricordare altri storici direttori: Bruno Roghi, Gualtiero Zanetti, Gino Palumbo. La sua firma più celebre fu Gianni Brera che della Gazza fu prima condirettore dal 1949 al 1954 e poi firma di punta.

Timeline 3 aprile

33 – Data probabile della crocefissione e morte di Gesù di Nazareth

1860 – USA: Prima corsa del Pony Express da St. Joseph, Missouri a Sacramento, California (sarà completata il 13 aprile)

1896 – Esce il primo numero de La Gazzetta dello Sport, nata dalla fusione de “Il ciclista” e “La tripletta”

1922 – Stalin diventa segretario generale del Partito comunista dell’Unione Sovietica

1955 – La American Civil Liberties Union annuncia che difenderà lo scrittore Allen Ginsberg accusato d’oscenità per il libro “Urlo”

1961 – Per celebrare il prossimo viaggio del presidente Giovanni Gronchi in America Latina esce il celeberrimo francobollo “Gronchi rosa”

1968 – Martin Luther King tiene il suo celebre e ultimo discorso “ I’ve been to the Mountaintop”

1973 – Martin Cooper effettua la prima telefonata con un telefono cellulare portatile

2010 – La Apple dà il via alle vendite dell’iPad negli Stati Uniti

I Nati Oggi

1660 – Daniel Defoe, scrittore britannico

1812 – Luisa d’Orléans

1837 – John Burroughs, poeta e naturalista statunitense

1881 – Alcide De Gasperi, politico italiano

1922 – Doris Day, attrice e cantante statunitense

1924 – Marlon Brando, attore e regista statunitense

1930 – Helmut Kohl, politico e storico tedesco

1943 – Vito D’Ambrosio, politico e magistrato italiano

1945 – Catherine Spaak, attrice, cantante e ballerina belga

1956 – Miguel Bosé, cantante, attore e compositore spagnolo

1961 – Eddie Murphy, attore, comico e doppiatore statunitense

1985 – Leona Lewis, cantante britannica

Pin It on Pinterest