Dal mare Adriatico in farmacia: scoperta un’alga che contiene sostanza alla base di molti farmaci

Potrebbe diventare presto una vera e propria “fabbrica” vivente di farmaci. Si tratta di un’alga che vive nel mare Adriatico e che contiene, tra gli altri, un enzima che produce la prostaglandina, sostanza la cui forma sintetica è alla base di molti farmaci.

Le molecole di prostaglandina sono prodotte solitamente dagli animali e nei mammiferi agiscono in modo simile agli ormoni, intervenendo in molte funzioni, a partire dalla trasmissione degli impulsi nervosi, fino ad arrivare al metabolismo delle cellule e alle infiammazione. Per la prima volta questa molecola viene individuata in organismi unicellulari.

Ad oggi la prostaglandina è stata sintetizzata chimicamente con un processo molto dispendioso. La scoperta, che si deve ai ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, coordinati da Valeria Di Dato e Giovanna Romano, ed è stata pubblicata sull’ISME Journal, apre a nuovi scenari. L’alga può essere facilmente coltivata in laboratorio e si potrebbe produrre una quantità elevata di prostaglandine con un notevole risparmio economico in un sistema altamente produttivo.

Pin It on Pinterest