Le stelle premiano l’arte, nascono Van Gogh e Goya

Il 30 marzo è una giornata importantissima per la storia dell’arte avendo dato i natali a due dei più grandi artisti di tutti i tempi: Francisco José de Goya y Lucientes (1746) e Vincent Willem Van Gogh (1853). Il pittore e incisore spagnolo ha descritto con ferocia e drammaticità, nel suo ciclo di incisioni I disastri della guerra, gli anni della Guerra di Indipendenza spagnola contro il governo napoleonico.

Il pittore olandese, prototipo dell’artista maledetto, ha prodotto nella sua pur breve esistenza oltre 900 opere. In vita non ebbe alcun riconoscimento per il suo lavoro. Dopo la morte fu invece rivalutato, fino a diventare uno dei pittori più importanti di tutti i tempi.

TIMELINE 30 MARZO

1282: All’ora dei vespri di Lunedì dell’Angelo scoppia a Palermo la rivolta, che doveva
poi chiamarsi dei “Vespri Siciliani”.
1815: Guerra austro-napoletana;con il Proclama di Rimini, il Re di Napoli Gioacchino
Murat esorta gli italiani all’unità nazionale, sancendo l’inizio del Risorgimento.
1876: Trieste si dota di un servizio di trasporto pubblico (prima città fra quelle
attualmente parte della Repubblica Italiana).
1928: L’EIAR riduce la messa in onda di musica straniera in generale ed americana in
particolare. Sul giornale “Il Popolo d’Italia”(fondato da Mussolini) il 30 marzo
viene pubblicato un articolo con il seguente tono:
« È nefando e ingiurioso per la tradizione e per la stirpe riporre in soffitta violini
e mandolini per dare fiato a sassofoni e percuotere timpani secondo barbare
melodie che vivono soltanto per le effemeridi della moda. È stupido, ridicolo e
antifascista andare in sollucchero per le danze ombellicali di una mulatta o
accorrere come babbei ad ogni americanata che ci venga da oltreoceano. »

I NATI OGGI

1746: Francisco Goya – pittore
1853: Vincent van Gogh – pittore
1915: Pietro Ingrao – partigiano,giornalista e politico
1927: Lino Rizzi – giornalista
1944: Maurizio Vandelli – cantante
1945: Eric Clapton – cantante
1946: Dori Ghezzi – cantante
1948: Mimmo Cuticchio – cantastorie,attore e regista teatrale
1954: Renato Accorinti – attivista e politico
1968: Celine Dion – cantante
1979: Norah Jones – cantante

Pin It on Pinterest