Fognini vola ai quarti a Miami: supera Young si prepara ad affrontare Nishikori

Incredibile risultato per Fabio Fognini che ha battuto in due set (6-0 6-4) lo statunitense Donald Young qualificandosi ai quarti del torneo Atp Masters 1000 di Miami. L’azzurro, numero 40 della classifica mondiale, dovrà vedersela adesso con il giapponese Kei Nishikori, numero 4 del ranking e seconda testa di serie, che ha battuto l’argentino Federico Delbonis in tre set (6-3 4-6 6-3).

Per Fognini è la terza presenza tra i migliori otto in un 1000 in carriera dopo Montecarlo nel 2013 e Cincinnati, due anni e mezzo fa, concluso con una sonora lezione di Raonic per 6-1, 6-0. Fognini ha così superato il suo miglior risultato a Miami, gli ottavi raggiunti nel 2014 (quando fu sconfitto da Rafa Nadal). Oggi con Young non c’è stata partita: il primo set è nettamente dominato mentre nel secondo, il tennista italiano riesce a conquistare un break portandosi sul 4-2, poi controlla fino al rovescio lungolinea che chiude il match.

Pin It on Pinterest