Le 9 prove per sconfiggere le allergie primaverili. Mamme, tenete i bimbi lontani dai pelouche

Poco più di un italiano su tre sarebbe affetto da disturbi causati dalle allergie primaverili. E’ il dato che emerge dall’indagine condotta da Assosalute e che sancisce come la rinite sia la più diffusa tra le patologie di natura allergica e quella con il maggiore aumento percentuale rispetto alla precedente rilevazione ( +3%).
Gli antistaminici i farmaci più utilizzati per contrastare gli effetti – primo fra tutti il naso che cola – ma è opportuno ricordare che attraverso essi si curano i sintomi e non la causa spesso risalente ai pollini.
Necessario, in prima battuta,  ricorrere ad un buon allergologo e seguire alcuni facili suggerimenti.
– Evitare, per esempio di fare jogging nelle giornate ventose (maggiore dispersione dei pollini) e nelle ore più calde della giornata.
– Respirare costantemente con il naso perché l’aria viene filtrata in maniera più efficace
– Evitare le zone fumose e di usare profumi.
– Cambiare ad ogni stagione i filtri di depurazione dell’aria condizionata dell’automobile. Se l’operazione è fatta con costanza è addirittura meglio, durante i lunghi spostamenti in auto, chiudere i finestrini e utilizzare l’aria condizionata.
– Fare come cinesi e giapponesi e non vergognarsi di usare la mascherina protettiva quando si cammina a lungo per strada o si frequentano parchi e giardini.
– Curare più del solito l’igiene personale: doccia e shampoo quotidiano (ovviamente con prodotti specifici) per evitare il deposito di allergeni persino nei capelli.
– Sostituire le lenzuola ogni due giorni e sbattere le coperte all’aria aperta.
– Per salvaguardare i “pupetti” che manifestano sintomi di allergie evitare loro il contatto con tappeti e moquette.
– Se possibile, concedere una vacanza ai pelouche. Forse in assoluto la prova più difficile che dovranno affrontare le mamme…

In una nota il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e i locali a Mondello e Sferracavallo

Palermo, al via la raccolta differenziata domiciliare per i locali di Mondello e Sferracavallo

In una nota in risposta al problema dei rifiuti urbani nelle borgate marinare, il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e locali a Mondello e Sferracavallo."A seguito di un incontro promosso ...
Leggi Tutto

Ente sviluppo agricolo, la Fp Ugl contro la soppressione

La Fp Ugl interviene contro quella che giudica una 'demonizzazione' delll'Esa, l'Ente sviluppo agricolo che secondo il governo regionale deve essere soppresso: "La nostra organizzazione sindacale - dice Gaetano Cassibba, segretario provinciale Fp Ugl a Palermo - in questi giorni ...
Leggi Tutto
Tullio Puglia Pif

La protesta di Tullio Puglia: “Caro Pif, fai ripulire i resti di urina della troupe”

Sta creando qualche disagio la troupe che sta girando in diverse zone di Palermo Momenti di trascurabile felicità, del regista Daniele Luchetti, tratto dall’omonimo best seller di Francesco Piccolo, con protagonista Pif. Dopo i problemi a piazza Castelnuovo, con la deviazione del traffico che ...
Leggi Tutto
Triscina ruspa rifiuti spiaggia Mareamico

Mareamico: “Una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti nella spiaggia di Triscina” – IL VIDEO

La delegazione agrigentina dell'associazione Mareamico ha denunciato che ieri mattina a Triscina, la spiaggia di Castelvetrano, in provincia di Trapani, una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti provenienti dal dragaggio del porto di Selinunte. "Questa poltiglia maleodorante, contenente residui di ...
Leggi Tutto

Dario Fidora

Direttore editoriale