La vigilia della prova costume: cosa mangiare e cosa evitare per eliminare il gonfiore addominale

Siamo alla vigilia del temutissimo periodo della prova costume. Un test che democraticamente assilla donne e uomini, magari in percentuale diversa ma con eguale intensità. Scoprire centimetri di pelle è dura specie se lo specchio non rimanda l’immagine che vorremmo.
E l’occhio cade sempre lì, direzione pancia, dove il problema è più evidente e segnala implacabile eccessi alimentari di un’intera stagione.
Ma siamo sicuri che sia banalmente grasso e non il gonfiore i cui effetti, dal punto di vista estetico sono simili ,a certamente diverse sono le cause.
Per evitare il gonfiore addominale è necessario mettere al bando alcuni cibi la cui fermentazione può creare accumulo di gas ed il conseguente gonfiore.
Al netto del fatto che una buona salute si ottiene dalla somma di comportamenti virtuosi (evitare gli abusi di zuccheri aggiunti, non bere alcool, fare sport e dormire il giusto), ecco una breve guida su cosa è preferibile far diventare abitudini alimentari:
– evitare i prodotti con glutine e scegliere il farro tra i cereali
– non assumere latte e optare per i formaggi stagionati
– mangiare il pomodoro
– essenziale la frutta e in particolare banana, kiwi, arancia, mandarino, pompelmo
– ovviamente verdura a scelta tra sedano, lattuga, fagiolini, zucca
Ed ora una breve lista di cibi da evitare
– il cavolo e i suoi consimili, i carciofi, il finocchio, l’aglio e i piselli
– i legumi (fagioli, lenticchie, ceci e fave)
– pere, ciliegie, pesche, susine e prugne, anguria, cachi
– pane, pasta e biscotti
I risultati sono garantiti in poco più di un mese. L’alternativa? Fregarsene e vivere felici in qualche taglia in più.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Dario Fidora

Direttore editoriale