Tutela della salute alimentare dei minori, Giorgio Assenza presenta ddl all’Ars

“L’insufficiente controllo sull’alimentazione, specialmente su quella dei più giovani, può rivelarsi dannoso se non quando esiziale. Occorre una norma che sorga alla tutela della salute dei nostri ragazzi, i più esposti visto anche il loro largo utilizzo dei distributori di alimenti e bibite”.

Lo dice Giorgio Assenza e subito deposita un ddl che istituisce un tavolo interdisciplinare per lavorare all’aggiornamento delle sostanze “a rischio” e il loro limite di presenza nei prodotti da macchinetta.

“Ce lo dice già la Conferenza delle Regioni – riprende il presidente dei deputati Questori in Ars – quando attribuisce grande rilevanza ai rischi alimentari cui sono esposti i minori. Non possiamo far abituare i nostri adolescenti, i ragazzini, a una alimentazione sbagliata che, negli anni, può anche provocare guai fisici cronici, quando non momenti di malattia acuta”.

“Questa proposta, se diverrà legge col voto d’Aula, servirà ad avviare un percorso di garanzia per l’adeguamento degli apporti nutrizionali di alimenti e bevande in distribuzione automatica – conclude Assenza – e promuoverà con ogni mezzo una continua campagna di informazione, educazione e sensibilizzazione al consumo critico”.