Edy Bandiera contro la Tristezza degli agrumi e altri virus: contributi a fondo perduto per i danni da calamità naturali

A far data dal 10 agosto, gli agricoltori potranno inoltrare le richieste di contributi, a fondo perduto, per ripristinare le coltivazioni danneggiate da calamità naturali, avversità atmosferiche o da eventi catastrofici. Complessivamente saranno disponibili 7 milioni mezzo di euro. Il bando è visibile sul sito del Dipartimento Agricoltura, sottomisura 5.2 del PSR Sicilia 2014-2020. A beneficiare di questo atteso provvedimento saranno in particolare gli agrumicoltori i cui alberi sono stati gravemente compromessi dal cosiddetto Citrus Tristeza virus (comunemente definito Tristezza) e i coltivatori degli alberi da frutto della famiglia della Rosacee, colpiti dal Colpo di fuoco batterico o dal virus Sharka; il bando prevede somme anche per chi ha subito avversità abiotiche.

Le domande per accedere ai finanziamenti potranno essere inoltrate tramite il portale Sian di Agea fino al 10 gennaio 2019, per consentire i prelievi dei campioni in periodi in cui il virus Tristezza degli agrumi è attivo, ma anche per avere il tempo di effettuare tutte le analisi necessarie. L’assessore all’Agricoltura Edy Bandiera, in una nota ha dichiarato: “prosegue senza sosta l’attuazione del PSR con l’obiettivo di recuperare il tempo perduto ad inizio programmazione, dando priorità alle misure che rivestono interesse strategico e carattere d’urgenza per l’agricoltura siciliana, come gli agrumeti danneggiati dal dilagante virus Tristezza”.


Widget not in any sidebars